Sei alla ricerca di nuove idee per un weekend in Campania, per staccare la spina e concederti una pausa dopo questo lungo periodo di ansia e privazione? Di seguito troverai una serie di ispirazioni su luoghi e attività che ho sperimentato in prima persona, e che mi sento di consigliare a chi come me ama questa bellissima terra in tutte le sue espressioni.

La nostra è una di quelle regioni d’Italia da visitare in tutti i periodi dell’anno, in quanto ricca di luoghi celebri e meno noti che sanno regalare tante emozioni, e caratterizzata da un clima quasi sempre ideale. Personalmente, non mi stanco mai di essere turista del mio territorio, ho la fortuna di vivere in un posto dove non manca nulla, e ogni volta che torno in un luogo che già conosco bene, trovo sempre nuovi spunti per apprezzare e condividere con gli altri il piacere di viaggiare in Campania. Per chi non mi conoscesse, mi chiamo Valeria D’Esposito, mi occupo di comunicazione, e questo dal 2015 è il mio blog, Visit Campania.

Vuoi farti promuovere su Visit Campania?

weekend a Caserta

Inizio dalla mia città, e mi piace suggerire di venire qui soprattutto perchè facile da raggiungere e da visitare. Se siete in auto consiglio di uscite a Caserta Nord mentre se siete in treno è ancora meglio, perché subito fuori la stazione troverete la Reggia di Caserta. A pochi passi dalla reggia inoltre vi è il piccolo e delizioso hotel Cas’e Charming House (per prenotare ricordate di telefonare e menzionare Visit Campania per ottenere lo sconto lettori). Inoltre abbiamo una serie di pizzerie e ristoranti selezionati e superconsigliati, oltre ad un servizio bus che ti porterà all’altro sito UNESCO di Caserta, San Leucio con le seterie borboniche, e al borgo di Casertavecchia. Ho dimenticato qualcosa? Scrivilo nei commenti!

Peter Demetz e Antonio Sannino alla Reggia di Caserta
Reggia di Caserta
cas'e charming house
Cas’e Charming House

weekend a Ischia

Ischia, l’isola verde è il mio paradiso. Lasciati coccolare dal suo microclima dal carattere unico ed eternamente mite. Le fonti termali naturali di origine vulcanica sapranno regalarti momenti di assoluto relax e benessere. I miei posti del cuore? La Riva Destra dove andare a passeggiare di sera, le acque termali curative della Fonte delle Ninfe Nitrodi, l’abbraccio caldo del Parco termale del Negombo, la giornata estiva all’Eden. L’hotel che consiglio è Punta Chiarito Resort, che si affaccia da un lato sulla splendida Baia di Sorgeto, e dall’altro sul borgo di Sant’Angelo. Qui, in questo splendido territorio si fa produzione autoctona di vino Biancolella, di vari tipi di ortaggi e la cucina di buon livello ti farà amare ancora di più l’isola.

weekend ad Amalfi

La meta più desiderata al mondo ha un fascino tutto suo, irresistibile e inimitabile. Coste frastagliate e natura rigogliosa ricordano il mito della ninfa Amalfi e del suo Ercole, che scelse questo luogo in omaggio alla sua bellezza per darle una degna sepoltura.
Tra limonaie e ceramiche artistiche che parlano di mare, fiori e paesaggi idilliaci, Amalfi saprà lasciare dentro di te un segno indelebile.
Lasciati guidare dall’istinto, e perditi nel dedalo delle stradine del centro. Ammira il Duomo di Sant’Andrea con la sua monumentale facciata; lasciati conquistare dal Chiostro del Paradiso, dall’incanto di Ravello, e non mancare di gustare un buon gelato artigianale.
Per dormire consiglio La Bambagina, che ha camere con vista sul duomo, mentre pranzo o cena da Taverna Buonvicino.

Campania in due giorni, le proposte a cui forse non avevi pensato

weekend a Fontegreca con hotel a Venafro

Se sei un amante della natura rigogliosa e incontaminata, allora punta su Fontegreca in provincia di Caserta. Grandi emozioni assicurate! Qui c’è un bosco verticale di cipressi unico al mondo, situato nel Parco Regionale del Matese, la Cipresseta di Fontegreca, che è un’oasi dove si può fare una passeggiate, un pic nic, e persino un bagno rinfrescante nelle incredibili pozze naturali. Qui gli zampilli del fiume Sava infatti, formano cascatelle e creano fantastiche piscine dal colore verde smeraldo. Non male, no? Per fermarsi a dormire in zona consiglio l’elegante Dimora del Prete di Belmonte, dove ci si può fermare anche a mangiare, che propone cucina regionale e nazionale.

cipresseta di fontegreca
cipresseta di fontegreca

weekend a Procida

Procida, l’isola che ha fatto e che continua a fare da ambientazione a tanti film e romanzi, è una vera chicca per gli amanti degli scenari unici al mondo. Basti pensare al borgo della Corricella, dove le case color pastello dei pescatori che si adagiano sul manto blu del mare compongono un vero e proprio dipinto a cielo aperto. Un campanile giallo domina il paesaggio e fa da elemento identitario, mentre durante la passeggiata il profumo inconfondibile di buona cucina di pesce che proviene dai ristorantini saprà stuzzicare appetito e curiosità.
Per restare a dormire il mio consiglio ricade sul Chora Kalè, tipica costruzione procidana con camere che affacciano sul mare. Per mangiare invece consiglio il ristorante La Lampara, panoramico dove fare una sosta di gusto e di relax.

Visitare Procida visitcampania campania italy

weekend a Napoli

A Napoli ci sono molti posti fuori dal comune dove trascorrere momenti di (stra)ordinaria bellezza. I più sorprendenti si trovano non lontano dal centro storico, come ad esempio il Museo Cappella di Sansevero con il Cristo Velato, il Teatro San Carlo, e la Chiesa Monumentale del Gesù Nuovo o Trinità Maggiore, simbolo architettonico della Scuola Napoletana di fine 500/inizio 600. Sapete che sulla facciata di questa chiesa ci sono 7 lettere dell’alfabeto aramaico che rimandano a delle note musicali, come se le piccole piramidi presenti sulla parete, le bugne, celassero in realtà un pentagramma a cielo aperto che detta una “enigmatica melodia”? Difficile elencare tutte le cose da vedere a Napoli, quindi ti linko questa lettura per schiarirvi le idee: 11 cose da fare e vedere a Napoli.

pignasecca napoli
Pignasecca Napoli – foto di Mario Cavaliere

Per dormire, consiglio Amadomus Luxury Suites, a Piazza Nicola Amore, Porto di Napoli Molo Beverello. Un nuovissimo hotel di design, curato nei minimi dettagli a pochi passi dal centro storico. Per mangiare invece consiglio di visitare una delle Pizzerie Storiche Le Centenarie oppure l’esperienza di gusto da ‘A Figlia d”O Marenaro di Assunta Pacifico.

zuppa di cozze foto di visitcampania
zuppa di cozze de ‘A Figlia d”o Marenaro

idee per weekend in Campania con i migliori hotel e ristoranti

weekend a Capri

L’isola dall’animo glamour ti farà innamorare con la sua bellezza ed eleganza senza tempo. Bella la passeggiata dalla Piazzetta lungo Via Camerelle, oppure verso Punta Tragara, dove l’affaccio sui faraglioni ti lascerà letteralmente senza fiato! Alberghi splendidi, gioielli e profumi artigianali, vetrine invitanti e passaggi profumati di mirto e limoni ti faranno sentire di essere al centro del mondo. L’alloggio che consiglio è lo storico Hotel La Palma Capri, con il suo famoso salotto mondano a due passi dalla Piazzetta e il suo ristorante La Terrazza, dove potrai godere di una cucina attenta, leggera e raffinata.

Zuppetta di pesce con plancton marino alla Terrazza dell’Hotel La Palma Capri

weekend a Positano con hotel a Praiano

Il paesaggio da cartolina più famoso al mondo, simbolo della costiera amalfitana e della bellezza tipica della Campania si osserva qui, dalla spiaggia o, se avete la fortuna di farci un salto, della terrazza dell’hotel Le Sirenuse. Anche a Positano troverai un tripudio di limoni, limoncello e altri liquori dolci ottenuti dalla macerazione degli agrumi in ogni angolo di strada. Questi sono anche i colori che caratterizzeranno il soggiorno tipico in quello che io chiamo L’”ombelico del mondo”.

Rada Positano

Qui consiglio vivamente di andare al Rada per una cena gourmet e una serata al chiaro di luna, mentre per dormire c’è l’hotel Pellegrino a Praiano, ben arredato e super panoramico.

weekend a Paestum

I fasti della Magna Grecia in Campania con i templi di Paestum e il museo archeologico con la famosa Tomba del Tuffatore appartengono senz’altro al patrimonio di tesori inestimabili della nostra regione.
Al Parco Archeologico di Paestum in estate, ogni venerdì sera, è previsto intrattenimento con musica classica, un connubio perfetto tra templi e melodie che contribuisce a rendere ancora più magica l’atmosfera di questa area.
Ma forse non tutti sanno che a Paestum è possibile anche andare al mare. Spiaggia pulita, acqua cristallina e lidi ben organizzati dove poter passare la giornata in relax e pranzare in riva al mare.
Per dormire consiglio Tenuta Duca di Marigliano, hotel di charme a due passi dai templi.

weekend ad Avellino

In autunno la zona di Avellino e i suoi dintorni presentano numerose feste e sagre tradizionali irpine. Ad esempio quella del fungo porcino, la sagra della castagna, quella della patata, del maiale, la sagra del fusillo e del pezzente. Inoltre i veri amanti della tavola sanno che in questa zona fertile trovano dimora vitigni di gran pregio che producono ottimi Greco di Tufo, Taurasi e Fiano di Avellino. Quindi via libera a fantastiche degustazioni di prodotti tipici!
Per fermarsi a mangiare in città consiglio Daniele Gourmet, locale premiato tra le altre cose per l’alta qualità e digeribilità della pizza senza glutine. Per dormire invece consiglio il Viva Hotel Avellino, situato a 500 metri dal Duomo.

Cosa fare e vedere ad Avellino e dintorni
Avellino

weekend a Summonte

Summonte è un luogo ricco di magia, situato in provincia di Avellino e decretato, a ragione, uno dei borghi più belli d’Italia.
La panoramica lascia senza fiato e da qui si allunga sul Parco Regionale del Partenio, abbraccia il Santuario di Montevergine e arriva fino al Golfo di Napoli.
Borgo medievale immerso nella pace e nella natura, a Summonte ogni ottobre si tiene una bella festa dedicata alle castagne, dove poter approfittare per fare delle visite guidate al borgo e naturalmente delle degustazione di castagne e altre gustose tipicità.
Per dormire nei pressi di Summonte consiglio Myriam Country House B&B, mentre per mangiare Borgomeria – Salumeria al borgo e Locanda La Molara.

idee weekend in Campania: il borgo di Summonte

weekend a Caiazzo

Tappa per attenti gourmandies, Caiazzo è un borgo medievale dell’alto casertano dove risiede una delle pizzerie più famose al mondo per maestria dell’operato e qualità degli ingredienti utilizzati. Pepe in Grani è fautore della rivalutazione del territorio, e oltre alla degustazione delle sue fantastiche pizze consiglio di provare le proposte denominate Ciro, Rocco e Ananascosta. Per dormire consiglio Casa Aulivo, una dimora del XVIII sec. situata sulla panoramica che si affaccia sulla vallata del fiume Volturno e i Monti Tifatini, incastonata fra i vicoli del centro storico. All’interno della struttura c’è un antico frantoio con macine e una vasca in pietra. Dalla terrazza si vede il Castello longobardo con la Torre aragonese, il Campanile e la Cupola di San Pietro, la vallata con il fiume Volturno e i monti tifatini.

weekend a Benevento

Tra bellezze incommensurabili come il chiostro di Santa Sofia e l’arco di Traiano, le feste folcloristiche e il bel teatro romano, Benevento è senza dubbio un’interessante tappa culturale.
Dopo la visita ai monumenti inoltre, vi aspetta un grande viaggio nei sapori, visto che anche questa zona è terra di eccellenti vini campani, tra cui: Falanghina, Solopaca, Coda di Volpe, Aglianico. Vini che accompagneranno i buoni piatti tipici come gli “ammugliatielli” e la “zuppa delle streghe”. Per dormire e mangiare consiglio Agriturismo La Vecchia Torre.

weekend a Teano

Teano è una piccola perla che gli amanti del turismo archeologico sapranno apprezzare. Un anfiteatro romano, il bellissimo Museo Teanum Sidicinum e le delizie gastronomiche di Locanda de Foris, ristorante alloggiato in un ex convento di clausura. Sentori e sapori di un territorio antico e generoso, storico punto di incontro tra Garibaldi e Vittorio Emanuele.

weekend a Cetara

Le alici più buone della Campania e il tradizionale condimento chiamato “colatura di alici” provengono da qui. Cetara è un ridente borgo campano sito a pochi passi dalla più famosa Vietri, e affacciato sul mare della costiera amalfitana, dove fermarsi a contemplare la bellezza della natura e la calma della baia, è quasi un obbligo. Paesaggio dorato e vita semplice vi riporteranno indietro nel tempo e vi regaleranno attimi di vera poesia. La degustazione da fare è al ristorante Il Convento di Cetara dello chef Pasquale Torrente.

le alici marinate. Foto via jelanieshop

weekend a Furore

Meta tra le più romantiche in Campania, nonchè teatro della storia d’amore tra Anna Magnani e Roberto Rossellini. Qui, alle porte della costiera amalfitana lo spettacolare Fiordo di Furore saprà lasciarti senza fiato per la sua rara bellezza.
Per mangiare imperdibile è Hostaria Bacco, storico locale dell’ottima cucina, a suo tempo frequentato anche dalla celebre coppia.

idee weekend in Campania: Furore e il suo fiordo

weekend a Bacoli (Napoli)

La zona di Bacoli è sorprendente per storia e caratteristiche del territorio. Appartiene al sistema dei Campi Flegrei, ed è formata da un allineamento di sette vulcani, disposti su di un unico asse, formato da crateri e resti di crateri. Fondata dagli antichi romani come stazione balneare e di villeggiatura, oggi il comune comprende le antiche città romane di Baia fino a Fusaro, Miseno con l’annessa Miliscola, e infine ancora una piccola porzione dell’antica città greca di Cuma. Inutile sottolineare quanto sia splendida e interessante questa zona, e non si può mancare di visitarla e di dedicarle il giusto tempo. Per mangiare consiglio vivamente Tenuta di Bacco, il Labelon Beach Club e le Terme di Agnano.

casina vanvitelliana sul Lago Fusaro
labelon beach club BACOLI VISITCAMPANIA
labelon beach club BACOLI

weekend a Pompei

Il Parco Archeologico di Pompei, così come Il Tempio di Apollo e la Casa del Fauno, sono alcune delle interessanti tappe da visitare in questa zona così ricca di siti che attraggono ogni anno tantissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo. L’eruzione del Vesuvio portò ad una totale distruzione dell’intera area, ma sono numerosi gli edifici e le ville che si sono conservate e che continuano a offrire testimonianze della vita di quell’epoca. Continua inoltre il lavoro di estrazione di reperti tra le rovine di Pompei ed Ercolano ed oggi queste località sono un vero e proprio paradiso per il turismo archeologico.

weekend a Sant’Agata de’ Goti

Settimo borgo più bello d’Italia situato in provincia di Benevento e a pochi chilometri da Napoli e Caserta. Sant’Agata de’ Goti è un gioiello medioevale dalla particolare conformazione e che pare sospeso nel tempo. Qui la vita quotidiana scorre con ritmi lontani dalla frenesia delle città. Da visitare il Duomo e le numerose chiese del centro storico. Soprattutto consiglio di venire qui nella festività del Corpus Domini, per la famosa infiorata che adorna le principali vie e piazze del centro storico. Molti gli eventi culturali organizzati nel corso dell’anno e numerosi i B&B e i ristorantini caratteristici dove è possibile gustare l’ottima cucina locale a prezzi onesti.

Borghi più belli d'Italia Sant'Agata de' Goti
Borghi più belli d’Italia Sant’Agata de’ Goti

weekend a Sorrento

Qui, “dove il mare luccica”, non sarà difficile trascorrere una vacanza indimenticabile. Sorrento è una delle grandi bellezze del Golfo di Napoli che sa realmente regalare scorci da sogno. Scogliere sul mare, pendii scoscesi che guardano alle acque azzurre di Ischia, Capri e il Golfo di Napoli. Il luogo di origine del liquore Limoncello offre luoghi e attività impagabili. Imperdibile un soggiorno da Maison La Minervetta e una cena da Don Alfonso 1890 a Sant’agata Sui Due Golfi, ristorante 2 stelle Michelin.

sorrento visitcampania bandiera blu in campania
Marina di Sorrento

week end a Castel Volturno in glamping

Struttura nuovissima in un’area completamente riportata in auge con un’opera attenta di rigenerazione, il Nabi Resort Glamping è la proposta campana per le vacanze in glamping sul lago. Dotato di diverse tipologie di unità collocate lungo il bacino oppure direttamente sul lago, mediante delle piattaforme galleggianti, ogni sistemazione si affaccia sullo specchio d’acqua e dispone di tutti i comfort di un resort di alto profilo, per vivere un’esperienza a contatto completo con la natura. Bellissima la pista ciclabile dotata di cristalli incastonati nel percorso che si illuminano di notte, da provare!

Cerchi un copywriter SEO expert?

Valeria D'Esposito