La nostra regione è ricchissima di luoghi da scoprire, ed al contempo la più indicata per trascorrere il Lunedì dell’Angelo, visto il clima mite tipico dell’inizio della primavera. La Pasquetta in Campania da sempre è dedicata alla tradizione, al buon cibo e agli itinerari all’aria aperta, e anche quest’anno sono in tantissimi a pensare a come organizzarsi e dove andare in Campania, quindi ecco qualche suggerimento per chi è a corto di idee.

Cosa fare a Pasquetta in Campania?

Come amiamo ripetere spesso, la regione Campania offre tantissime possibilità per chi è amante del turismo, dell’escursionismo o semplicemente delle gite fuori porta, grazie alla presenza di meravigliose zone costiere, paesaggi lacustri, colline, montagne e campagne ricche di strutture ricettive come hotel, b&b, agriturismi e ristoranti in grado di soddisfare ogni esigenza.

Da leggere: Pasqua in Campania tra religione e tradizioni

Tanti luoghi ricchi di bellezze naturali, di scenari suggestivi e di scorci incantevoli che rimarranno impressi nella memoria di adulti e bambini.

Pasquetta al mare in Campania

Se si decide di andare al mare, sono numerose le zone dove poter trovare pace, tranquillità e paesaggi da cartolina. Per esempio nella Costiera Amalfitana, le spiagge di Sorrento e Vico Equense sono da sempre le più frequentate durante il giorno della Pasquetta: questo non solo per la bellezza del posto, ma anche perchè oltre a vedere il mare si può decidere di fare anche una bella passeggiata nei vicoletti, con le soste alle tante botteghe tipiche dove acquistare souvenir e alimenti tradizionali del posto. Lasciatevi anche trasportare dalla struggente bellezza del lungomare di Maiori, passando per il Duomo di Amalfi sino ad arrivare a Vietri, dove andare alla scoperta delle sue famose ceramiche.

Leggi anche: Come muoversi in Costiera Amalfitana

Da non perdere una visita all’incantata Isola di Ischia, dove poter passare una giornata diversa alle terme, oppure godersi una visita al Castello Aragonese. Se invece siete orientati a visitare Capri, potete organizzarvi per percorrere un itinerario naturalistico a piedi, e poi scegliere uno dei tanti ristoranti che organizzano il pranzo di Pasquetta, magari con vista mozzafiato sul golfo di Napoli e i piatti della tradizione napoletana.

pasquetta in campania

Da Leggere: Piccola guida per innamorarsi di Ischia

Ma se semplicemente desiderate fare una bella passeggiata a Napoli, suggeriamo di visitarne i luoghi più romantici, fermandosi poi in uno dei ristoranti tipici per gustare ciò che la nostra cucina offre. Poco fuori Napoli, precisamente a Bacoli, potrete fare una passeggiata sul Lago Fusaro, dove c’è la Casina Vanvitelliana di epoca borbonica e un’ampia scelta di ristoranti da provare.

Laghi da visitare in Campania: Telese, foto via ilquaderno.it

Leggi anche: Laghi campani e 7 Castelli da visitare in Campania

Pasquetta in Campania: le zone di montagna

Ebbene si, non tutti sono amanti del mare, e ci sono moltissime persone che preferiscono l’aria fresca di montagna, i laghi e gli scenari naturali dal verde acceso e con il vento che profuma di fiori freschi di primavera.

La Campania offre anche questo, sia per turisti che per i residenti che hanno voglia di una gita o di esplorare zone che hanno apprezzato o che ancora non conoscono. Un posto molto amato e frequentato è senza dubbio il Parco Regionale del Matese, grazie ai suoi sentieri sicuri per lunghe passeggiate di tutta la famiglia e zone pic nic con vista lago. Un luogo assolutamente da visitare è la Cipresseta di Fontegreca, oasi naturale con cascate, bosco di cipressi e aria relax.

cipresseta di fontegreca

cipresseta di fontegreca

Poi ci sono quelle che noi chiamiamo mete Avellino, tra le quali da non perdere è la catena dei Monti Picentini, dal Monte Tuoro fino al Massiccio di Montevergine, dove oltre alla visita al santuario si può andare a cavallo, fare belle passeggiate, e se si preferisce, fermarsi in una delle aree attrezzate per il pic nic, in mezzo alla natura incontaminata.

Per chi ama l’epoca medievale e andare alla scoperta di alcuni borghi caratteristici, potete andare alla scoperta di Summonte, il borgo più bello d’Italia, oppure raggiungere il Parco del Grassano, dove è possibile anche fermarsi all’interno del ristorante caratteristico oppure organizzarsi per un pic nic all’aperto, in famiglia o con gli amici.

Lunedì dell’Angelo, gli Agriturismi in Campania

Passare il periodo delle feste pasquali con amici e parenti in relax, significa anche poter mangiare qualcosa di buono in uno dei tanti agriturismi in Campania. Queste strutture sono dislocate sia nelle zone di campagna che sulle coste, al fine di poter mettere unire natura, cibo tradizionale, location rurali e spazi aperti dove divertirsi e passare una giornata in completo relax.

Qualsiasi sia la scelta di come passare la Pasquetta in Campania, le possibilità di organizzare una giornata all’aria aperta sono tante, ma non bisogna dimenticare che si tratta di una giornata che va organizzata con cura, per non rischiare di restare delusi a causa del traffico e dell’affollamento.

Valeria D'Esposito

Valeria D'Esposito

Orafa per vocazione e Turista per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine, scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet e lavoro come smm e web writer freelance. Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito