La Campania è la regione che viene riconosciuta in ogni parte del mondo, quasi come per dire che gli stranieri associano la parola Italia a questo fantastico posto.
Ma perchè la Campania è una meta vacanziera così tanto ambita? Facile da dire e da dimostrare, perchè è un luogo che semplicemente racchiude natura, storia, mare, divertimento, cultura e tanta bellezza.
Il viaggio parte dal mare, con le sue isole ricche di insenature, angoli incantati e profumi ineguagliabili. La vegetazione mediterranea è ricca ed è protagonista assoluta all’interno dei paesi che profumano di tradizione, storia e grande amore verso la propria terra.
Il monumento naturale che domina tutta la terra, con sguardo attento e sempre presente è il potente Vesuvio, il vulcano attivo più temuto ed ammirato che ha segnato la storia di Pompei: il terrificante disastro naturale che ha lasciato testimonianze che oggi sono diventate una delle maggiori attrattive per turisti che arrivano da ogni parte del Globo.
Napoli, Sorrento, Ischia, Capri sono solo alcune delle città protagoniste della Regione Campania che trasmettono gioia, voglia di vivere con i loro sapori, panorami e profumi che seguono la scia del tempo che passa, senza cambiare mai.

Leggi anche: Visitare Pompei ed Ercolano

Campania: Napoli e le altre meraviglie

La prima destinazione è, senza dubbio, la meravigliosa Napoli, con il suo belvedere che saluta il Vesuvio e i suoi piatti famosi in tutto il mondo, come la pizza oppure gli spaghetti fatti a mano dalle cuoche che non seguono ricette, ma si preoccupano solo di cucinare con il cuore. Una delle prime cose da vedere è Piazza del Plebiscito, situata nel cuore della città, immensa e luogo dove specialmente in estate si organizzano tanti concerti ed eventi all’aperto.
Da non perdere il Maschio Angioino e il Teatro San Carlo, uno dei teatri più famosi al mondo. Per il resto basta perdersi in esplorazione e vedere Napoli attraverso i suoi vicoli, i quartieri e i negozi dove ogni piccolo angolo è indimenticabile.

Leggi anche: Itinerario Napoli Velata

Ma la Campania è anche Pompei, luogo storico che racconta, con i suoi resti, la terribile vicenda legata all’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Riportata alla luce, dopo essere stata sepolta sotto le ceneri, con i suoi palazzi – oggetti ancora intatti e le espressioni – ancora vive negli occhi di quel che è rimasto della popolazione del tempo.
I gioielli della Costiera portano ad Amalfi, inconfondibile grazie al suo intenso profumo di limone che si getta nelle acque cristalline. Capri con i suoi Faraglioni, il suo mare e le sue terrazze con negozietti tipici: la piccola piazzetta, dove i vip sono protagonisti proprio per il bellissimo panorama e ristoranti dalla cucina tradizionale.
Un altro posto da non perdere è il Sentiero degli Dei, posto tra la Costiera Amalfitana e quella Sorrentina, alla scoperta di borghi antichi a picco sul mare. Altro gioiello è l’isola di Ischia, famosa per le sue terme naturali, il suo cibo e il piccolo paese che accoglie ogni turista come fosse un re.

Campania, dove dormire

Dove dormire in Campania? C’è l’imbarazzo della scelta: chi dispone di un discreto budget può decidere se optare per un lussuoso hotel in Costiera Amalfitana oppure per un romantico B&B su una delle isole. Chi invece vuole vivere appieno le città e le zone limitrofe in completa libertà può optare per delle comode case vacanza Campania, oppure ancora concedersi una sosta in un agriturismo all’interno delle zone campestri, immerso nella caratteristica macchia mediterranea e con il profumo intenso del mirto e dei limoni.
In tutti i casi, ovunque si scelga di pernottare, si avrà sempre la possibilità di godere degli splendidi panorami che la Campania offre.

Valeria D'Esposito

Valeria D'Esposito

Orafa per vocazione e Turista per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine, scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet e lavoro come smm e web writer freelance. Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito