Ricetta Pumpkin Bread, pane di zucca dolce e speziato, ingredienti per 10 porzioni

Il Pumpkin Bread, una sorta di pane di zucca dolce e speziato, è una preparazione tipica della tradizione statunitense. L’ingrediente che dona forte personalità a questo dolce alla zucca è il pumpkin spice, un mix di spezie molto utilizzato in America, e contenente Cannella, Zenzero, Noce Moscata, Chiodi di Garofano e Allspice, meglio conosciuto come Pimento: il pepe della Giamaica. Un Incontro di sapori pungenti che si sposano perfettamente tra loro lasciando al palato un piacevole ricordo. 

Ho ricevuto in omaggio un vasetto di Pumpkin Spice, il mix di spezie che viene venduto all’interno dello shop del Giardino delle Zucche, uno degli elementi chiave del Pumpkin Bread che ti propongo oggi. Questo ingrediente viene utilizzato anche per preparare il Pumpkin Spice Latte: un cappuccino a stelle e strisce con sciroppo di zucca e spezia “cannellosa”. 

Il Pumpkin Bread differisce dal famoso Pumpkin Pie, dolce tipico della tradizione americana servito nel giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti e simbolo della notte di Halloween. La soffice alternativa alla classica torta di zucca preparata tradizionalmente con crosta di pasta frolla e crema. E da questa versione che deriva la famosa torta alle carote, nata proprio con la purea di zucca e divenuta simbolo della merenda dei bambini con il nome di Camilla.

La consistenza morbida e il piacevole incontro tra la dolcezza della zucca e il profumo forte di cannella, rendono il Pumpkin Bread perfetto sia come dessert che come pane da preparare per una colazione speciale. L’abbinamento, poi, con il Pumpkin Spice Latte o con un tè agli agrumi è il buongiorno perfetto! 

Il Pumpkin Bread viene di consueto preparato negli States, nel periodo autunnale e in particolare dall’ultima settimana di settembre fino al trentuno ottobre. Un’usanza americana che vede gli yankee prepararsi ad Halloween un po’ come gli italiani si preparano al Natale: addobbando casa, comprando zucche e decori in tema e, ovviamente, recandosi al Pumpkin Patch. 

Il Pumpkin Bread non è un plumcake poiché non prevede l’utilizzo di latte o yogurt ma della purea di zucca e per questo chiamato pane. La purea viene preparata a partire dalla zucca stessa, la quale deve essere ben matura. 

Il periodo più indicato per trovare la giusta maturazione è tra settembre e novembre, e il metodo più veloce per capire se l’ortaggio è ottimale, è quello di percuotere la buccia. Se il suono risulta armonico allora è pronta per un buon Pumpkin Bread, se invece appare sordo conviene attendere ancora per la completa maturazione. Ottima alternativa è guardare il picciolo: se questo è secco allora la zucca è matura di sicuro!

La ricetta che ti presento è frutto di un’attenta preparazione, avvenuta dopo una lunga chiacchierata con la proprietaria del Giardino delle Zucche – Pumpkin Patch di Pignataro Maggiore, la quale ci ha regalato qualche piccolo consiglio utile per la migliore preparazione di un vero Pumpkin Bread americano degno di nota. 

Scrivimi oppure chiedi la password

Ricetta pane di zucca dolce e speziato

Ingredienti in tazza da 200 ml

  • 2 tazze di farina 
  • 1 tazza di zucchero (⅓ di canna e ⅔ di zucchero bianco)
  • 2 tazze di purea di zucca 
  • ½ tazza di olio di semi 
  • 2 uova 
  • 1 cucchiaino di Pumpkin Spice 
  • un pizzico di sale 
  • 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Inizia dalla zucca: tagliala a metà o in quattro (se troppo grande), privala dei semi e cuocila in forno a 200° per circa 40 minuti. Poi ricava la polpa e lasciala in un colino per 10 minuti così da farla asciugare eliminando l’acqua in eccesso. Infine frullala. 

Mescola, poi, 2 tazze di purea di zucca con l’olio, le uova e un pizzico di sale, aiutandoti con uno sbattitore elettrico. Unisci, quindi, lo zucchero, la farina e il lievito. 

Imburra una teglia da plumcake o coprila di carta forno e lascia cuocere in forno a 180° per 40-45 minuti. 

Ti consiglio di prepararlo per colazione o merenda o di accompagnarlo ad una pallina di gelato alla panna per dessert!

Zucca campana per il Pumpkin Bread: la cucozza zuccarina

Il Pumpkin Bread si differenzia dagli altri dolci autunnali per dolcezza e morbidezza. Utilizzare la zucca giusta fa la differenza. La zucca lunga di Napoli, famosa della regione Campania, si presta molto bene alla preparazione, poiché si contraddistingue per l’estrema dolcezza. Per questo chiamata localmente la cucozza zuccarina.

Di origine latino-americana, è stata tra i primi ortaggi ad essere esportata in Italia, assieme alle patate e ai pomodori. La zucca partenopea appartiene alla famiglia Cucurbita Moscata e presenta una forma allungata che caratterizza il nome. La coltivazione avviene nella zona agro Nocerino-Sarnese con la raccolta tra luglio e settembre. Il diametro varia tra i quindici e i trenta centimetri, mentre la lunghezza è compresa tra i sessanta centimetri e il metro. La buccia appare liscia e sottile e il colore arancione dona già alla vista un presagio di dolcezza. 

La zucca napoletana è una varietà in via d’estinzione, recuperata dalla Regione Campania attraverso un programma di stabilizzazione genetica volta alla ripresa del seme ritrovato nell’orto di un convento di Visciano, in provincia di Napoli.

La tradizione che esse porta con sé e il forte rapporto con la terra d’appartenenza hanno contribuito all’introduzione nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT).

Chiamata anche zucca piena, per la maggiore quantità di polpa rispetto ai semi, si sposa sia con piatti salati che con sapori dolci. Inoltre è povera di calorie ma ricca di Vitamine. 

Varianti del pane di zucca dolce

La ricetta base del Pumpkin Bread vede, talvolta, l’aggiunta di mandorle o semi di zucca. Tra le molteplici variazioni, è possibile ingolosire questo dolce con una glassa allo zucchero, con del cacao per una versione al cioccolato o con le gocce di fondente.

Il pane di zucca dolce è facile da preparare anche anche senza l’uso del bimby. Utilizzando degli stampi da muffin, ma mantenendo la medesima ricetta, si può sfornare una merenda sfiziosa, anche da portare a scuola. 

Se non hai la Pumpkin Spice puoi unire Cannella, Zenzero, Noce Moscata, Chiodi di Garofano e Pimento. Se, invece, non ami i sapori forti delle spezie puoi arricchire  l’impasto con zeste di arance o sostituire uno di questi. 

In alternativa, puoi aggiungere una bacca di vaniglia  per addolcire o abbinare una pallina di gelato alla panna per dare un contrasto di temperature e consistenze preparando il palato al boccone successivo.

Infine, per un Pumpkin bread gluten free puoi utilizzare la farina senza glutine o quella di riso. Il risultato sarà comunque buonissimo! 

Leggi anche: torta caprese al pistacchio e idee per un weekend in Campania

Valentina Fruttauro