I piatti capresi tipici sono perlopiù basati sull’uso di verdure e pesce, soprattutto perché la cucina tradizionale dell’Isola di Capri non contempla l’uso di carne rossa. Aglio, olio, prezzemolo, pomodoro, basilico, cipolla e peperoncino costituiscono la base di quasi tutti i piatti capresi, e in generale di tutti i tradizionali della cucina napoletana, di cui quella isolana segue naturalmente i canoni.

Diversi piatti della cucina di Capri nel tempo sono diventati segni caratteristici dell’isola stessa, prendendo l’aggettivo “caprese” nel nome, tra cui annoveriamo il celeberrimo raviolo, l’insalata e la torta.

Altri ingredienti che non mancano mai in una buona cucina caprese sono le spezie nostrane, come origano, menta e maggiorana, gli ortaggi come zucchine e melanzane, e infine acciughe salate, capperi e olive.

Se venire a visitare Capri non potete dimenticare di assaggiare i tradizionali ravioli capresi. Sono confezionati con una pasta fatta con solo acqua e farina, senza uova e burro, e conditi con salsa di pomodoro fresco passato e basilico. Il ripieno é un composto di caciotta nella specialità locale, uova, parmigiano e maggiorana. Una vera squisitezza che può essere gustata anche fritta, come antipasto o aperitivo.

piatti capresi tipici: l'insalata a base di fiordilatte e pomodoro

piatti capresi tipici: l’insalata a base di fiordilatte e pomodoro

Chi non conosce l’insalata caprese? É un vero e proprio baluardo della cucina mediterranea, che in estate spesso viene consumata anche come piatto unico. Fette di fiordilatte si alternano a fette di pomodoro campano, il tutto condito con olio, sale, pepe e una generosa manciata di basilico. Una festa per gli occhi e per il palato, un piatto sano, da gustare accompagnato da fette di pane fresco cotto in forno a legna.

piatti capresi e campani: le alici marinate. Foto via jelanieshop

piatti capresi e campani: le alici marinate. Foto via jelanieshop

Per continuare l’esplorazione dei migliori piatti capresi, ricordiamo le altre specialità a base di pesce che vale la pena gustare: le linguine al sugo di scorfano, I vermicelli alla polpa di riccio, le alici marinate, la pezzogna all’acqua pazza e i totani ripieni. Con le prime piogge di fine estate è possibile trovare anche le “maruzze“, lumachine di mare cucinate con olio, aglio, pomodoro e finocchietto selvatico. Una vera chicca.

La pasta con le cicerchie tra i piatti capresi rurali. Foto via paneburroealici

La pasta con le cicerchie tra i piatti capresi rurali. Foto via paneburroealici

Tra i piatti contadini di Capri i più apprezzati sono senz’altro il coniglio alla cacciatora e la pasta con le cicerchie.
Concludiamo la carrellata con la famosissima torta caprese, soffice impasto di mandorle, cacao e zucchero creato nei primi del 900, dalla volontà di reinventare le torte mittleuropee.

Con l’avvento del liquore di limone, alias limoncello, anche la cucina caprese, come in generale tutta la cucina campana si è arricchita di specialità tipiche, come il riso e i tagliolini al limone e la magnifica delizia al limone.

I piatti capresi che vi faranno venire voglia di visitare la Campania

delizia al limone

delizia al limone, foto via vanigliaepistacchio

Per un’esperienza gastronomica a tutto tondo, consigliamo di accompagnare i piatti capresi ai pregiati vini DOC locali dei vitigni Greco di Tufo, Falanghina e Piedirosso.
Buon appetito!

Sei proprietario di una struttura a Capri? Contattaci per inserire la tua attività tra le nostre consigliate, ti aspettiamo.

Valeria D'Esposito

Valeria D'Esposito

Jewelry & Travel Blogger at Pizzo Cipria e Bouquet
Orafa e Turista fai da me con un forte attaccamento alla terra d'origine, scrivo di viaggi e di gioielli su magazine di settore e sul mio blog Pizzo cipria e Bouquet e lavoro come web writer freelance. Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Linkedin
Valeria D'Esposito