Castel Campagnano è uno dei borghi rurali più caratteristici dell’entroterra campano.
Un piccolo agglomerato collinare dell’Alto Casertano, tranquillo e circondato dalla natura, meta ideale per trascorrere una o più giornate in completo relax. Se siete alla ricerca di un itinerario per esplorare il paesaggio campestre della Campania, per degustare l’alta enogastronomia tipica e per immergervi nella cultura locale intrisa di storia e di tradizioni, questa è una tappa perfetta.

Qui si respira sempre atmosfera di festa, soprattutto grazie alle recenti opere di riqualificazione del patrimonio artistico, culturale e naturalistico, che hanno donato aria di nuovo al paesino.
Un piano di valorizzazione che ha interessato l’intero borgo storico, includendo anche il Castello Ducale, dimora gentilizia del ‘700 situata nel cuore di Castel Campagnano, che ha riacquistato lo smalto di un tempo e si è arricchita di dettagli recuperati dal passato.
Oggi la residenza d’epoca è un relais eno-hotel di charme, oltre che una delle location per matrimoni in Campania che riscuotono maggiore successo per l’eleganza e la signorilità del palazzo.

Enoturismo e matrimonio in Campania Castello Ducale di Castel Campagnano

Enoturismo e matrimonio in Campania Castello Ducale di Castel Campagnano

Il Castello Ducale di Castel Campagnano, oltre ad essere un’apprezzata villa per matrimoni della provincia di Caserta, é anche un importante centro di interesse culturale e storico, per la presenza al suo interno di una cantina in tufo risalente al 1777, con barriques in rovere per la conservazione del vino, e di una chiesa rupestre paleocristiana dell’XI secolo. All’interno della chiesa, luogo intimo e suggestivo situato nei sotterranei del palazzo, sono visibili dei preziosi affreschi tardo bizantini, raffiguranti una Madonna con il Bambino, l’Arcangelo Michele e un gruppo di vescovi.

Per queste peculiarità vale la pena prenotare una visita al Castello Ducale e alla sua cantina, magari informandosi sul programma delle degustazioni di prodotti d’eccellenza campana, che spesso vengono organizzate all’interno della location.

A 10 metri dal Castello Ducale di Castel Campagnano vi è l’antica Chiesa Santa Maria Ad Nives, che é stata ristrutturata nella seconda metà del settecento. Arricchita da marmi in stile barocco, presenta 4 pale, di cui una raffigurante il miracolo della Madonna della Neve durante la nevicata su Roma del 5 agosto del 348 d.C.

Castel Campagnano è meta enoturistica, grazie alla presenza di molte aziende vitilvinicole di eccellenza, che coltivano le uve autoctone del Pallagrello a bacca bianca e a bacca nera e del Casavecchia Doc, ma non solo: in questa zona si produce olio di alta qualità, prolifera in modo spontaneo l’asparago selvatico campano, e si alleva il Maiale Nero Casertano.

Enoturismo in Campania, alla scoperta di Castel Campagnano nell’Alto Casertano.

Dove mangiare a Castel Campagnano:

L’azienda vitilvinicola Terre del Principe organizza wine tours e wine tasting attraverso la vigna e la bottaia storica, dove imparare qualcosa di più sul nostro territorio e degustare il Pallagrello e il Casavecchia.

Per ulteriori info scrivici utilizzando il form oppure contattaci via mail valeria.visitcampania@gmail.com

Visit Campania è anche su Facebook, seguici!

Valeria D'Esposito

Valeria D'Esposito

Orafa per vocazione e Turista per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine, scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet e lavoro come smm e web writer freelance. Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito