Avete mai visitato Luci d’Artista a Salerno?

Il Natale ogni anno regala emozioni davvero uniche, facendo riaffiorare il bambino che è nascosto in ognuno di noi.

Ci sono città meravigliose che, per ogni Natale, realizzano Luci d’Artista memorabili, dove una semplice passeggiata in centro si trasforma in un percorso magico.
Installazioni fatte ad arte, capaci di destare interesse e meraviglia anche nelle persone più restie alla gioia e al senso di positività che portano le feste di Natale.

A Salerno ogni anno si svolge l’ormai celebre manifestazione Luci d’Artista, che ha ottenuto consensi e risonanza in tutta Italia, e fa confluire tantissimi turisti da ogni parte della Campania e del nostro bel paese, raccontando una storia fantastica e proiettando l’animo delle persone nel magico mondo del Natale.

Luci d’Artista a Salerno: la storia

L’evento di rilevanza nazionale nasce nel 2006, quando per la prima volta le Luci d’Artista sono state accese come per una sorta di esperimento. Complice anche il successo dell’installazione nella città di Torino, che aveva già avuto luogo, suscitando interesse e gettando buone premesse per i futuri eventi di questo genere.

Così la città di Salerno volle ripetere a sua volta l’esperienza con Luci d’Artista, anche per capire cosa potesse suscitare negli abitanti e nei turisti. La risposta positiva arrivò immediatamente e si trasformò in un successo straordinario.

Dal 2009 partì addirittura un gemellaggio con la città di Torino, con lo scambio di opere d’arte e di luminarie particolari. Nel corso degli anni poi, Salerno ha voluto sviluppare, inoltre, una collaborazione individuale con gli artisti più famosi ed emergenti, commissionando loro delle opere “nuove” da esporre durante la manifestazione natalizia.

Luci d’Artista prende quindi questo nome proprio per sottolineare il valore culturale ed artistico dell’iniziativa. Non si parla di semplici luci di natale, come quelle che si possono trovare all’interno delle abitazioni o delle vetrine dei negozi, ma di vere e proprie installazioni ed opere d’arte che vanno oltre qualsiasi immaginazione.
Gli esperti del settore considerano questo evento come un “vestito” che la città indossa nel periodo più magico dell’anno.

Luci d’Artista a Salerno: le attrazioni

La città di Salerno anche quest’anno ospita un’esposizione di installazioni e di opere d’arte meravigliose. L’inaugurazione è stata fatta l’11 novembre, e si potrà godere di questo fantastico percorso incantato fino al 21 gennaio. Non sono solo le strade a vestirsi di luce e di arte, ma anche gli spazi verdi, trasformando letteralmente l’intera città.
Ma quali sono le attrazioni che attendono turisti ed abitanti?
Partendo da Corso Vittorio Emanuele ad esempio, si potrà incontrare una cascata di luci, con globi luminosi e simil lampadari incredibili: un’esplosione di luce e di allegria, pur senza risultare inelegante.
Alla Rotonda comanda il Dio Nettuno, con una ricostruzione dell’ambiente marino in tutto il suo fascino. Un’altra bella installazione la si trova inoltre in Piazza Sant’Agostino, con il tema rappresentativo della Costiera Amalfitana: il luogo si veste di alberi di limoni dal profumo inebriante.

Salerno vuole anche e soprattutto accontentare i bambini, per far si che possano avvicinarsi alle Luci d’Artista in maniera divertente: per questo motivo alla Villa Comunale sono state installate luminarie giganti con cervi, alci, leoni, renne ed altri abitanti del Mondo animale. E, poco ma sicuro, anche queste non piacciono solo ai bambini!

Da non perdere inoltre, una delle più importanti attrazioni di Salerno, la ruota panoramica di 60 metri, posta nel sottopiazza della Concordia. Una ruota spettacolare che riprende quelle delle più famose città europee, e grazie alla quale si potrà ammirare la magia delle luci anche dall’alto.

Immancabili i mercatini di Natale con le installazioni di tipiche casette in legno e con esposizione di oggetti, alimenti, e idee regalo uniche nel loro genere.

Non mancate di visitare il Museo Diocesano di San Matteo – tappa obbligata a Salerno – per scoprire i presepi realizzati in sabbia in un’esposizione voluta dal Comune, e quindi esclusiva, denominata Sand Nativity.

Luci d’artista a Salerno: dove parcheggiare?

Una grande organizzazione aspetta ogni turista e visitatore per aiutarlo ad accedere alla magia unica di Luci d’Artista a Salerno, a partire dagli ampi parcheggi messo a disposizione.
Grazie al servizio navetta, si potrà parcheggiare tranquillamente nelle aree di sosta dedicate, ed essere accompagnati direttamente nei luoghi dell’evento senza troppa fatica.
Uno dei parcheggi più comodi ed adibiti per l’occasione si trova allo Stadio Arechi, raggiungibile dall’uscita della tangenziale dedicata. Da li il bus porterà gli interessati direttamente nel centro della città.

Valeria D'Esposito

Valeria D'Esposito

Orafa per vocazione e Turista per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine, scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet e lavoro come smm e web writer freelance. Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito