Nasce una App per portarsi Napoli in Tasca

Castel dell’ Ovo – Napoli

Passeggiare per Napoli, lo sapete, è il mio anti stress preferito, ma alzare gli occhi verso un cornicione o fermarmi davanti ad una delle innumerevoli Chiese sconsacrate,  e sentire un bip (notifica), che mi annuncia che può dirmi, vita, morte e miracoli, di quel pezzo di storia, è il massimo che potevo sognare, certo a Napoli, rischiamo di sentire il bip ogni tre passi, ma sta a noi scegliere dalla App. quali notizie leggere o ascoltare con gli auricolari.

LifCity, App per portarsi Napoli in Tasca

La tecnologia usata da molti Musei all’avanguardia, che propongono le guide in auricolare, è stata adattata ad una Città Museo come la nostra, attraverso il progetto LIFCITY NAPOLI. Vediamo di spiegare bene di che si tratta. LifCity Napoli è un’ applicazione per smartphone che permette di entrare, virtualmente in contatto, con i più importanti siti archeologici, storici e artistici della città di Napoli e anche con le realtà caratteristiche della città, come le botteghe degli artigiani e le stradine tipiche, che tra l’altro custodiscono anche piccole chicche di arte contemporanea, come le Street Art da Banksy a Jorit Agoch.

“LifCity” verrà presentato sabato 5 dicembre, alle ore 10,30 in una conferenza stampa con il supporto di un video esplicativo, presso la Sala Consiliare della Municipalità 2, in Piazza Dante n° 93, gentilmente messa a disposizione del Presidente Francesco Chirico che sarà presente alla presentazione insieme ai consiglieri Ciro Gentile e Vincenzo Angrisano. Dal prossimo  12 dicembre il progetto sarà operativo e inizierà la sua avventura, dalle ore 10,30 alle ore 13,30 in Piazza San Gaetano e Via San Gregorio Armeno, la prima dimostrazione pratica dell’applicazione. Il “progetto pilota” coinvolge infatti sei siti monumentali e sei tra botteghe artigianali e food caratteristici della zona.

Ideatori di questa iniziativa, l’Associazione Culturale Tealif in collaborazione con l’Associazione I Sedili di Napoli – Onlus, che hanno lavorato al progetto e messo a disposizione della Città, questa App a titolo gratuito.

Raffaella Cristiano

Valeria D'Esposito

Valeria D'Esposito

Orafa per vocazione e Turista per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine, scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet e lavoro come smm e web writer freelance. Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito