Presentata a Caserta BuyCity App

Due video mostrano al pubblico quanto può diventare pericolosa una società dove regna la disoccupazione. Fanno riflettere le immagini crude, tratte da fatti reali, che ogni giorno accadono nelle città dove tantissimi giovani spesso sono costretti a vivere allo sbando per mancanza di lavoro.

Questa l’introduzione, dall’impronta volutamente incisiva, che fa da premessa alla presentazione di un grande ed ambizioso progetto, presentato al Grand Hotel Vanvitelli lo scorso 19 dicembre.

BuyCity, un mondo di opportunità a portata di smartphone

Filippo Iodice è un giovane imprenditore napoletano di 35 anni, che con la determinazione di chi ha nel cuore un grande desiderio da realizzare, è riuscito a mettere insieme una squadra, tra progettisti, esperti di comunicazione, promoter e professionisti. Giovani talenti partenopei che insieme hanno dato vita a un progetto dalle aspettative interessanti e dalla portata extraregionale.

Nel 2018 il traffico di utenti su Internet in Italia è salito a circa 44 milioni (rispetto ai 39 del 2017).
Oggi le strutture ricettive e di ristorazione, come anche le realtà commerciali locali si affidano sempre di più a Internet per promuovere la propria attività, veicolando le loro proposte e rendendole fruibili su dispositivi come gli smartphone attraverso strumenti facilmente utilizzabili come app e e-commerce.

BuyCity si propone come la svolta commerciale, attraverso la quale sarà possibile risparmiare su tutte le spese, aumentare i fatturati delle aziende, e non ultimo, creare nuove opportunità di occupazione per tutti.
Un piccolo universo in grado di aprire un numero infinito di strade a chiunque scelga di utilizzare la tecnologia moderna per fare business, e interamente racchiuso in un’unica applicazione per smartphone: BuyCity App.

Grazie a BuyCity gli imprenditori potranno dare un’opportunità a chi non ha ancora una prospettiva di lavoro, e a loro volta avranno la possibilità di far visualizzare offerte e prodotti direttamente sullo smartphone di consumatori, lavoratori e persone in cerca di lavoro.

Gli inventori di BuyCity promettono ai consumatori la possibilità di acquistare prodotti e di usufruire di servizi risparmiando fino all’80%. Tramite le vetrine virtuali sarà possibile inoltre entrare a dare uno sguardo a tutte le attività commerciali presenti, semplicemente consultando l’app.
Nel caso si scelga di raggiungere materialmente il negozio del venditore presente su BuyCity, la transazione non avverrà tramite i coupon “vecchia maniera” con limiti e scadenze, ma bensì attraverso un codice sconto che verrà scaricato in maniera veloce e funzionale con pochi click, per poi pagare il prezzo stabilito direttamente alla cassa.

All’interno dell’app inoltre, è stata ideata anche una sezione e-commerce globale, per raccogliere le proposte di tutte le attività commerciali richiedenti. I prodotti si potranno ritirare in negozio, oppure potranno essere spediti direttamente a casa.
Abbigliamento, Gastronomia, Elettronica, Ristoranti, Centri Benessere, Hotel, ma anche Idraulici, Medici, Estetiste. Insomma, ogni genere di attività commerciale o di libera professione è e sarà fruibile tramite BuyCity.

L’acquisizione dei clienti e l’aumento del fatturato avverranno tramite un sistema di promozione, ma non solo. L’azienda di Iodice ha anche previsto un reparto in cui si farà formazione per i consulenti commerciali, iniziativa aperta anche a chi non ha nessun tipo di esperienza nel campo.

Dare sicurezza ai giovani per consentirgli di lavorare e vivere nella propria città, è un impegno sociale. L’idea che in tutta la Campania si possa tornare a sperare nell’apertura di un canale occupazionale così ramificato è davvero una novità assoluta.
Filippo Iodice di BuyCity App inoltre, è anche fautore di “Mille Colori”. In cosa consiste? Il 10% di tutto il fatturato aziendale sarà destinato all’aiuto concreto dei giovani campani per offrire un percorso formativo di reinserimento nel mondo del lavoro. Mille Colori è un’iniziativa nata in collaborazione con il Carcere di Nisida di Napoli, con Case Famiglia sul territorio regionale e con l’Associazione Buona Sanità, che aiuterà i ragazzi a non essere più prede facile della camorra, ma bensì protagonisti di un’opportunità.

Leggi anche: 10 cose da vedere a Caserta, Hotel & Spa, benessere di coppia a Caserta

Valeria D'Esposito

Artigiana orafa per vocazione e blogger per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine. Scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet, sono giornalista, smm e web writer freelance.
Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito