Se state cercando delle Pasticcerie a Caserta e dintorni dove fare prima colazione e potersi immergere in una vasta proposta prodotti artigianali di altissima qualità, Lombardi Pasticcieri a Maddaloni è il luogo che fa per voi. La prima colazione si sa, è il pasto più importante della giornata, e rappresenta il momento in cui si ricaricano le energie per affrontare gli impegni quotidiani. Se è vero il detto “chi ben comincia è a metà dell’opera”, allora anche in fatto di prima colazione non bisogna affidarsi al caso.

La pasticceria artigianale a Maddaloni, Caserta, per la prima colazione e non solo

Aniello di Caprio da 38 anni si occupa di pasticceria artigianale a Caserta, ed è anche il socio fondatore della rinomata scuola di cucina Dolce e Salato di Maddaloni, insieme a (il salato) Giuseppe Daddio. Un progetto condiviso da oltre vent’anni.
Essendo maestro lievitista, Aniello tra le altre cose lavora da molti anni sulla prima colazione, oltre che sui lievitati specifici dedicati alle ricorrenze annuali.
Nel corso degli anni ha messo a punto una ventina di prodotti circa dedicati alla prima colazione, con impasti che provengono da 6/7 basi di pasticceria classica.

La grossa industria è di casa in quasi tutte le pasticcerie a Caserta e non solo, ed è difficile trovare una reale varietà di prodotti completamente artigianali. Ebbene Lombardi Pasticcieri a Maddaloni ne propone tanti, dai gusti diversi, e per questo motivo chi entra qui per la prima volta a degustare qualcosa non può fare a meno di diventare cliente abituale o quasi.

Il top di gamma tra le Pasticcerie a Caserta

La prima colazione diventa esperienza gastronomica, quindi un momento di scoperta delle tradizioni e del territorio nella mecca delle Pasticcerie a Caserta, con un’offerta giornaliera che va dai diciotto ai venti prodotti diversi.

Solo per il cornetto troviamo infatti tre impasti differenti, così catalogati:
– il croissant francese realizzato in cinque gusti, dal cui impasto nasce anche il fagottino;
– il cornetto all’italiana che si presenta in una veste briosciosa, lavorato con uova e lievito naturale e sfogliato con un burro di altissima qualità. La stessa lavorazione è utilizzata anche per la linea bicolore;
– ed infine sempre dall’impasto del cornetto all’italiana troviamo un altro tipo di cornetto con farina integrale, sia nella versione vuoto sia nella versione pan di cioccolato.
A questi si aggiungono inoltre i pasticciotti, le pastiere monoporzioni i plumcake e i tranci di torta da forno, questa la novità che troveremo a partire dalle prossime mattine insieme ai prodotti salati e alla frutta fresca. “Il nostro obiettivo – dichiara il pastry chef Aniello di Caprio – è inserire il concetto di ristorazione in un locale come la nostra pasticceria con un’offerta che possa soddisfare in pieno il gusto dei nostri clienti che quotidianamente si fermano qui per la colazione”.

Leggi anche: Felix, il Panettone campano e Le 7 cioccolate calde di Lombardi Pasticcieri

Valeria D'Esposito

Artigiana orafa per vocazione e blogger per passione con un forte attaccamento alla mia terra d'origine. Scrivo di gioielli su magazine di settore, sul mio blog personale Pizzo cipria e Bouquet, sono praticante giornalista, smm e web writer freelance.
Non mi stanco mai di esplorare la Campania.
Valeria D'Esposito